Staff/ Agosto 7, 2020/ Articoli/ 0 comments

Andreas Johnson. Nome d’arte di Jon Erik Andreas Johnson, cantante di origine svedese nato a Bjärred, 22 marzo 1970, è ancora in attività ma a noi interessa per quello che fece nel finale degli anni 90 a cavallo con gli anni 2000. Quando si fece conoscere al mondo con il singolo Glorious, singolo utilizzato nei messaggi pubblicitari di molte aziende.

Andreas Johnson

Dopo essere nato con la band dei Planet Waves, Andreas, decide di intraprendere la carriera solista piuttosto che dividere le glorie con altre quattro persone. Dopo un primo album che lo ha fatto conoscere alle balene del Mar Baltico, Andreas, nel 1999,  incide quello che rimarrà il suo più grande successo: Glorious, brano contenuto nell’album Liebling.

La sua Glorious arriva terza in Italia, ed è utilizzata in spot pubblicitari celebri come Nutella e Volvo. Ma il futuro è tutt’altro che glorioso e Andreas sparisce presto.

Ritornato in Svezia, prova ancora a cantare. A partire dal 2006, per tre anni consecutivi, partecipa al Melodifestivalen, una sorta di Festival di Sanremo svedese. Questo festival permette al vincitore di partecipare, in rappresentanza della Svezia, all’Eurovision Song Contest. Ma arrivato in finale deve accontentarsi del 2° posto.

Ma Andreas è duro a morire e Nel 2008, accompagnato da Carola Häggkvist, riesce ad approdare alla finale dell’Andra Chansen, concorso canoro svedese, perdendo contro Nordman. Nel 2010 si ripresenta con il brano “We can work it out”, che gli vale il 6º posto in finale. Nel 2012, con Lovelight, si ferma ai quarti di finale. Vi prenderà di nuovo parte nel 2015.

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*