Che fine hanno fatto i 5ive?

Share the love

Band iconica degli anni 2000 i 5ive o anche Five sono stati gli eredi dei Backstreet Boys. Ma che fine hanno fatto i 5ive? Ve lo siete mai chiesti? Noi si e possiamo dirvi che la boy band inglese formata nei primi mesi del 1997 dallo stesso management che aveva inizialmente selezionato le Spice Girls. Conosciuta per singoli pop come: Slam Dunk (Da Funk)Everybody Get Up e e We Will Rock You, cover della celebre canzone dei Queen. Oggi ha tutta un’altra vita.

5ive

Ripercorriamo la storia

La squadra era composta da: Scott Robinson (Basildon, 22 novembre 1979) Richard Neville (Solihull, 23 agosto 1979) Jason “J” Brown (Aldershot, 13 giugno 1976) Richard “Abs” Breen (Londra, 29 giugno 1979) e Sean Conlon (Leeds, 20 maggio 1981).

Tra tutti il primo a lasciare la barca fu Sean Conlon nel 2001. Pochi mesi dopo la band si sciolse. Poi nel 2013 si riunirono ma solo in 3 mantenendo il nome originale 5ive.
Ma ora diamo un’occhiata nello specifico sul che fine hanno fatto i 5ive?

Andiamo con ordine…


Di Sean si sa che dopo un breve periodo da edicolante ha provato la sorte con X-Factor UK ma non andò molto bene. Così decise del 2013 di riunirsi alla band.

Sean a Xfactor UK



Richard il bello invece divenne sommelier e fa parte dell’attuale reunion realizzata.

Richard e la sua famiglia

Jason era il “matto” del gruppo, creava tensioni e insieme a Richie non ha partecipato alla reunion del gruppo. Oggi pratica arti marziali e cerca di vivere una vita normale.

Scott il baby dannato fa parte ora del trio attivo dei 5ive ed è diventato così.

Scoot oggi

L’altro Richard della band soprannominato ABS è l’unico a proseguire la sua carriera dopo lo scioglimento dei Five nel 2001.
Col nome di Abz Love si è ritagliato il suo spazio nella scena rapper e ha partecipato a diversi show televisivi inglesi (tra cui un Grande Fratello Vip UK).
Ha partecipato alla reunion del 2013 non continuando però col progetto Five, preferendogli la carriera da solista, dj e produttore.

Richard Abs oggi

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow Me!